Via Zambra, 11 TRENTO
347 1146197
sbservizi.formazione@gmail.com

FONDI INTERPROFESSIONALI FONDIMPRESA FONCOOP FONSERVIZI

Cambia il modo di fare formazione sulla sicurezza...on the job

FONDI INTERPROFESSIONALI FONDIMPRESA FONCOOP FONSERVIZI

Da un’esperienza decennale nel settore della formazione sulla sicurezza e non soloe dalla forte passione per la comunicazione nasce SB servizicon l’obiettivo di accompagnare le aziende nella riqualificazione delle competenze del proprio personale

La filosofia di SB Serviziè di fare rete attraverso l’attivazione di partnership con consulenti, circa 50, provenienti dal territorio nazionale al fine di garantire un servizio che risponda alle esigenze formative dell’azienda a 360°.

SB Servizi è CENTRO DI FORMAZIONE accreditato in Provincia Autonoma di Trento

Le principali attività che svolge SB servizisono le seguenti:

  • Analisi dei fabbisogni formativi dell’Azienda;
  • Progettazione e realizzazione attività di formazione a 360°, anche gratuititramite l’attivazione di finanziamenti erogati dai fondi interprofessionali (es. Fondimpresa, Foncoop, ecc.)
  • Organizzazione di corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoroai sensi del D. Lgs. n. 81/08 e s.m.i., nonché ai sensi degli accordi Stato-Regioni sia aziendali che a catalogo

SB SERVIZI E LA FORMAZIONE FINANZIATA

 

SB Serviziaccompagna le aziende alla gestione dei finanziamenti attraverso i FONDI INTERPROFESSIONALI

Cosa sono i fondi?

I Fondi Paritetici Interprofessionali per la formazione continua sono fondi di natura associativa promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali, dai Datori di lavoro e dai lavoratori (CGIL, CISL e UIL) maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

Come si ottengono i finanziamenti?

Le imprese aderenti FONDO accantonano nel loro conto individuale una quota pari al 80% del contributo obbligatorio dello 0,30% sulle retribuzioni dei proprio dipendenti

versato al fondo tramite l’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) il quale va destinato alla formazione dei propri dipendenti.

I datori di lavoro possono chiedere all’INPS di trasferire il contributo ad uno Fondo, che provvederà

a finanziare le attività formative per i lavoratori dipendenti.

A chi si rivolge?

A tutti i lavoratori dipendenti di qualsiasi tipologia di impresa

Cosa finanzia?

Il rimborso dei costi sostenuti per la realizzazione di piani formativi aziendali.

Obiettivo

Lo scopo dei Fondi è quello di promuovere e finanziare la qualificazione e la riqualificazione professionale dei

lavoratori favorendo lo sviluppo occupazionale e la competitività delle imprese attraverso il finanziamento di

Piani formativi (concordati tra le Parti sociali).

Come aderire

L’adesione ad un Fondo Interprofessionale (e la sua revoca) viene comunicata dall’impresa direttamente

all’INPS all’atto della compilazione del flusso UNIEMENS (ex modello di denuncia contributiva DM 10/2).

L’adesione è volontaria, facoltativa e revocabile. Ha validità annuale e si intende tacitamente prorogata, salvo

disdetta.

Al Fondo confluisce lo 0,30% del contributo versato dall’azienda per ciascun lavoratore dipendente. In caso di

mancata adesione il contributo (0,30) viene tacitamente e obbligatoriamente versato all’INPS, senza NESSUN

vantaggio per l’azienda.

Per i datori di lavoro che non aderiscono ai Fondi Paritetici Interprofessionali resta fermo l´obbligo di versare

all´INPS il contributo integrativo secondo le consuete modalità.

SB Servizigrazie alla vasta esperienza in formazione e  consulenza segue l’azienda nelle seguenti azioni:

  • Analisi dei fabbisogni formativi dell’Azienda;
  • Predisposizione e presentazione della domanda di finanziamento
  • Progettazione del Piano Formativo
  • Redazione della domanda di finanziamento;
  • Erogazione della formazione
  • Rendicontazione parziale o finale o supporto nella sua presentazione.

Nessun onere per l’azienda perché il compenso è ricavato dal finanziamento del Fondo

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento